Questa bevanda può renderti più…felice! Pochi la bevono ma è straordinaria

In pochi sanno che una bevanda, molto nota per i suoi benefici per la salute, può anche renderti più felice.

Precedenti ricerche hanno dimostrato la qualità positiva di una bevanda, come la riduzione del rischio di malattie cardiache fatali e ictus, e secondo quanto riferito può anche agire come stimolante dell’umore rendendoti più felice.

la bevanda che rende felici
Questa bevanda può davvero renderti felice: ecco il motivo – mentiscura.com

Lo ha rivelato Maggie Moon, esperta di nutrizione per la salute del cervello e autrice del best-seller “The MIND Diet”. La studiosa ha esplicato tutte le proprietà benefiche di questa sostanza che contiene sostanze bioattive, le quali mantengono la mente concentrata, ma serena. Di seguito, scopriamo cosa ha detto e tutti i vantaggi di consumare la bevanda.

Felice con una bevanda? Oggi è possibile grazie a questa scoperta

Già nel 2018, uno studio ha rilevato che chi consumava almeno tre tazze di tè verde a settimana aveva il 21% in meno di probabilità di soffrire di depressione ed essere più felice rispetto a chi che non ne consumava. Moon ha spiegato che i componenti principali del tè verde includono caffeina, teanina, arginina e EGCG (epigallocatechina gallato). Secondo il Mount Sinai Hospital, l’EGCG è l’ingrediente più attivo del tè verde e il componente polifenolico più studiato. La combinazione di questi ingredienti bioattivi può portare a un miglioramento della salute mentale e dell’umore sia nello stesso giorno che a lungo termine, nonché potenziali effetti antinfiammatori e sulla longevità.

tè verde bevanda che rende felici
Addirittura il tè verde può renderti felice, ecco il perché – mentiscura.com

“Culturalmente, il tè verde è spesso legato a momenti di calma tranquilla”, ha detto Moon. “La caffeina eccitante del tè verde e la rilassante L-teanina lavorano insieme per produrre una mente calma ma vigile”. La minore quantità di caffeina nella bevanda rispetto al caffè può essere utile per coloro che diventano nervosi e ansiosi a causa di quest’ultimo, in particolare con la L-teanina, che si dice aiuti ad alleviare lo stress e l’ansia. Secondo uno studio del 2017, l’associazione dello stimolante con l’amminoacido ha dimostrato la sua capacità di ridurre l’ansia, migliorare la funzione cerebrale e aumentare la memoria e l’attenzione.

“Questo è un motivo in più per cui le persone preferiscono godersi il tè verde invece di uno dei suoi componenti isolati”, ha suggerito Moon. Le proprietà del tè verde che aiutano a ridurre le infiammazioni sono un altro motivo per gustarne una tazza. Inoltre ha detto che si possono raccogliere i benefici della bevanda sia bevendola qualche volta alla settimana sia consumandola poche volte al giorno.

Moon ha anche osservato che i flavonoidi del tè verde, un composto prodotto naturalmente, sono noti per aumentare il fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF), aiutando la crescita di nuove cellule cerebrali e mantenendo sane le cellule cerebrali esistenti. I flavonoidi sopprimono l’infiammazione nel cervello e contrastano gli effetti negativi dello stress.

Impostazioni privacy