Camminare dopo cena, tutta la verità sui benefici di questo esercizio: rimarrai esterrefatto

Ma camminare dopo cena fa davvero così bene come dicono? Tutto quello che c’è da sapere al riguardo.

Quante volte avete sentito dire che camminare dopo aver cenato è un toccasana per il fisico e per la mente? In molti sostengono che questa pratica sia tanto semplice quanto efficace e, che consenta non solo di mantenere inalterato il proprio peso forma, bensì di godere di molti benefici sul piano psichico. Di certo, non è più un mistero. Praticare un’attività fisica costante, leggera ma moderata quotidianamente, scongiura il rischio che possano insorgere problemi e disturbi dell’umore come: ansia e depressione, camminare infatti riduce i sintomi dello stress, poiché favorisce il rilascio nell’organismo dei cosiddetti ormoni del benessere.

la verità sui benefici di questo esercizio
Perché dovresti camminare dopo cena: gli effetti (Mentiscura.com)

Ma perché taluni sostengono che sia importante farlo proprio dopo cena? Perché non prediligere ad esempio la mattina o il pomeriggio da dedicare alla propria camminata? Innanzitutto è bene sottolineare che camminare è un’attività estremamente benefica, secondo gli esperti dovrebbero compiersi almeno diecimila passi al giorno per restare in salute. Come accennato, si tratta di una pratica che può essere svolta in qualsiasi momento della giornata, ma sarebbe preferibile la sera dopo cena, i motivi sono svariati. Ciò che i medici raccomandano e di camminare entro un’ora dalla cena.

Camminare dopo cena, ecco perché dovresti farlo tutte le sere

Non è necessario compiere delle maratone a passo molto veloce, l’importante è che il ritmo non sia troppo lento e, che si cammini per almeno 10 minuti. Ma perché passeggiare la sera fa così bene? La passeggiata serale migliora la digestione e, di conseguenza predispone ad un sonno migliore. Camminando infatti viene stimolata la circolazione sanguigna e si favorisce il transito del cibo attraverso l’apparato digerente, rendendo più semplici processi digestivi. Passeggiare la sera riduce la pressione arteriosa, scongiurando il rischio di problemi cardiaci, inoltre, riduce notevolmente lo stress poiché vengono rilasciate nel corpo le endorfine, gli ormoni del buonumore.

Camminare dopo cena, tutta la verità sui benefici
Dovresti camminare la sera, ecco perché (Mentiscura.com)

Fare una passeggiata la sera, dopo cena, aiuta inoltre i livelli di zucchero a stabilizzarsi abbassando la glicemia, come se non bastasse fare una passeggiata serale è molto importante poiché aiuta a bruciare calorie. Tutte queste attività benefiche si ripercuotono sulla qualità del sonno. Dormire è una parte fondamentale della vita, poiché attraverso il sonno rigeneratore e ristoratore, l’organismo fa il carico di energia per affrontare la giornata successiva. Molte persone soffrono di insonnia, con impatti negativi sulla vita, dovrebbero fare una passeggiata la sera, poiché aiuta a regolare il ritmo circadiano e, predispone l’organismo ad un addormentamento profondo e rilassante.

 

Impostazioni privacy