Trovi lavoro subito se il tuo CV contiene gli 8 elementi appena svelati dai recruiter

Il curriculum è fondamentale quando siamo alla ricerca di un lavoro: ecco 8 elementi a cui fare attenzione, così sarà perfetto.

Trovare lavoro, lo sappiamo bene, non è certo una passeggiata. Soprattutto nel nostro paese, in particolar modo con la crisi che ormai da diverso tempo stiamo vivendo. Per questo è fondamentale non lasciarsi scappare alcuna opportunità e, anzi, sfruttare al meglio e al massimo quelle che ci vengono offerte. Per fortuna, l’avvento e l’evolversi di internet ha facilitato quantomeno la ricerca e la candidatura. Occhio, però, al curriculum: se vuoi farti assumere deve essere impeccabile, ecco gli 8 elementi fondamentali.

CV perfetto consigli
Come scrivere il CV perfetto: consigli infallibili (mentiscura.com)

A volte non diamo la giusta importanza a questo “documento” e, di conseguenza, non vi prestiamo la dovuta attenzione. Occorre però tenere a mente che il CV rappresenta, in un certo senso, il nostro biglietto da visita. E, proprio come accade durante un colloquio, l’obbiettivo è fare buona impressione al primo colpo. Per questo è essenziale non trascurare questi 8 elementi nella stesura.

Come redirigere il CV perfetto: lo svelano i recruiter

Come anticipato, sono otto i dettagli sui quali dovremmo soffermarci nella compilazione del nostro curriculum. Elementi che potrebbero sembrare, a volta, da poco o banali, ma che a conti fatti potrebbero rappresentare la differenza che desterà l’interesse e il riscontro positivo dell’azienda, dell’impresa o del datore di lavoro.

Per prima cosa, occhio alle informazioni fondamentali. Sembra incredibile, ma molti dimenticano di allegare il proprio recapito telefonico o la propria mail, rendendo difficile il reperimento. Al contempo, non tralasciamo le nostre esperienze e, se possibile, le referenze. Occhio anche a personalizzare il CV tenendo conto del lavoro per cui ci candidiamo: se vogliamo essere assunti come addetti al front office, ad esempio, non sarà utile spiegare che abbiamo esperienza come giardiniere.

Step per un CV impeccabile
Come si articola un CV impeccabile (mentiscura.com)

Attenzione, poi, alla lunghezza. Va bene riportare esperienze, dettagli e capacità, ma senza dilungarci in modo eccessivo. Il nostro curriculum diventerà, altrimenti, noioso e “pesante” da leggere. Non sottovalutiamo, inoltre, la formattazione: un CV ben fatto è ordinato, diviso in sezioni, vanta grassetti e caratteri ben studiati, armoniosi. Da qui si passa all’elemento successivo: gli elenchi puntati. D’effetto, precisi, alleggeriranno il testo ma consentiranno a chi legge di tenere sott’occhio i punti chiave.

Pensiamo, poi, a farci furbi. A seconda della tipologia di impiego, sfruttiamo le parole chiave correlate all’interno del nostro curriculum. Mettiamo dunque, in evidenza, i requisiti che possediamo e che stanno cercando: capacità nell’uso del pc, lingue parlate e così via. Fondamentale è, invece, rileggere e correggere errori di battitura: se ce ne sono, risulteremo affrettati e poco attenti. Infine, ma non per importanza, un’idea interessante è allegare una lettera di presentazione, non troppo lunga, in cui spieghiamo chi siamo, quali competenze abbiamo e perché abbiamo scelto di candidarci all’offerta.

Impostazioni privacy