La scienza lo conferma, questa abitudine é sbagliatissima: la mattina non fare questo errore, rischi grosso

Lo ha confermato la scienza: non è un’abitudine sana, la mattina non commettere questo errore. Rischi davvero grosso.

Tutti o quasi hanno commesso questo errore nella loro vita. Si tratta di un’azione che viene compiuta senza pensarci troppo e, i cui effetti possono riverberarsi negativamente sulla salute. Appena svegli ci si lava, si fa colazione e, si passa alla pulizia della camera da letto.

Una delle prime faccende domestiche che si svolgono è rifare il letto, sembrerebbe essere una buona idea di primo acchito , ma in realtà è un’abitudine estremamente sbagliata che può ripercuotersi sulla salute. Le motivazioni le ha messe nero su bianco un team di esperti che ha analizzato lo stato di salute generale dei partecipanti, i quali sono stati divisi in due gruppi.

La scienza lo conferma, questa abitudine é sbagliatissima
La mattina non fare questo errore, lo dice la scienza (Mentiscura.com)

Nel primo sono stati raggruppati coloro che sono soliti rifare il letto alle prime luci dell’alba e, nel secondo i soggetti che invece sistemano lenzuola e cuscini dopo qualche ora. Il risultato è stato inequivocabile.

Gli esperti hanno scoperto che coloro che rifacevano il letto, nel quale avevano dormito l’intera notte, subito dopo il risveglio, erano più inclini a sviluppare allergie e infiammazioni o addirittura infezioni della pelle. Viceversa, coloro che invece aspettavano qualche ora, presentavano un minor rischio di sviluppare queste problematiche. Il motivo è semplice.

La mattina non  commettere questo errore, rischi grosso, lo dice la scienza: ecco perché

Gli acari proliferano in ambienti caldi e umidi, cibandosi della pelle morta. Il letto, in seguito ad una notte di sonno, diventa l’habitat ideale, poiché l’umidità corporea viene trattenuta dalle lenzuola, favorendo un’area ideale per batteri e muffa.

L’umidità è un nemico della salute, lasciare dunque la biancheria del letto così com’è e, rifarlo subito dopo il risveglio, crea un habitat perfetto per lo sviluppo degli allergeni. Questa azione che sembra di per sé innocua, può in realtà tramutarsi nell’anticamera di allergie respiratorie e cutanee.

Non fare questo errore, rischi grosso
La scienza lo conferma, la mattina non va fatto, è sbagliatissimo (Mentiscura.com)

Per evitare che ciò accada, basterà semplicemente posticipare il momento in cui si rifà il letto. Lasciando dunque che la biancheria  rilasci l’umidità, creando così un ambiente asciutto e sano. La cosa più opportuna da fare sarebbe quella di esporre la biancheria del letto al sole, il caldo infatti aiuta ad uccidere i microrganismi igienizzandola.

Basterà spalancare le finestre e permettere alla luce di entrare in stanza. Insomma, si tratta di un piccolo gesto che preserverà il benessere. Non rifare più il letto come prima faccenda domestica, apri le finestre, dedicati ad altro e solo dopo che l’umidità sarà scomparsa, procedi.

Impostazioni privacy