Così ti addormenti in pochi secondi: il metodo “inusuale” degli esperti del sonno

Se fatichi ad addormentarti di sera, ecco come farlo in pochi istanti: gli insoliti consigli degli esperti. Cosa devi fare.

Dopo una lunga giornata di lavoro, studio, sport o qualsiasi altra attività, l’unica cosa che si desidera fare è quella di sdraiarsi nel proprio letto e dormire.

trucchetti per addormentarsi
Se ti addormenti con fatica, ecco il trucco efficace per dormire -mentiscura.com

Il riposo è sacro, in quanto è quel momento in cui si può staccare dai problemi della giornata, per lasciare che il corpo e la mente si rigenerino. L’indomani, poi, si riprenderà con le varie attività. Quello che è molto importante per noi esseri umani, tuttavia, è che il sonno sia realmente riposante, altrimenti la nostra non sarà una giornata proficua. Se non si dorme bene o abbastanza, il giorno successivo non riusciremo a tirare fuori l’energia necessaria ad affrontare le varie “sfide” che si paleseranno.

Soprattutto a lavoro si avranno i maggiori danni, in quanto essere in piedi e sentirsi già stanchi, avere poca voglia di fare e sonno, non ci renderanno una risorsa, qualunque sia l’impiego che svolgiamo. Ci sentiremo stressati, e questo non ci aiuterà. Alcuni esperti del sonno, tuttavia, consigliano dei metodi per addormentarsi in pochi istanti, nel caso in cui non riuscissimo a dormire.

Come addormentarsi in pochi istanti con i trucchi degli esperti

Certe sere dormire non è semplice, e la stanchezza, a volte, fa l’effetto contrario. Quando si verifica il fenomeno dell’insonnia, gli esperti consigliano questi metodi per addormentarsi.

rimedi contro l'insonnia
Se ti addormenti con fatica, ecco il metodo insolito degli esperti -mentiscura.com

Uno dei metodi consigliati dagli esperti del sonno, è quello di sfidarsi a restare svegli. Potrebbe apparire come un trucco paradossale, eppure, funzionerebbe. Un vero e proprio modo per ingannare la mente, che consiste nel mettersi a letto, stare con gli occhi aperti e dire tra sé e sé: «Non ti addormentare». A questo punto, dovrebbe avvenire l’esatto contrario, ossia che i muscoli degli occhi si sentano stanchi e ci si addormenti al più presto.

Un altro trucco è ripercorrere quanto occorso durante il giorno, in ordine inverso. Così facendo, la mente rimuoverà le preoccupazioni e sarà più facile dormire. Potete anche tentare con la respirazione 4-7-8. Durante questo esercizio non dovete far altro che poggiare la lingua sulla cima della vostra bocca, leggermente dietro i vostri denti, e poi espirare con essa. Infine, dopo aver chiuso la bocca, iniziate a inspirare dal naso per 4 secondi, per poi trattenere il fiato 7 secondi. Infine, espirate con la bocca fino a emettere un suono particolare, per 8 secondi. L’esercizio andrebbe ripetuto finché non si dorme.

Impostazioni privacy