Divertirsi tornando in forma: i migliori esercizi di salto con la corda per snellire e rassodare

Tornare in forma può essere divertente se ti piace saltare con la corda. Ci sono degli esercizi perfetti per rassodare i muscoli. 

Non tutti amano andare a chiudersi in palestra ora che è primavera inoltrata, anzi l’allenamento casalingo è diventata una tendenza diffusa. In fondo per prepararsi alla prova costume non serve per forza passare le ore sul tapis roulant, ma piuttosto si può optare per degli esercizi più divertenti. Ad esempio saltare la corda è un ottimo allenamento per riuscire a snellire le gambe.

Saltare con la corda per rassodare
Per snellire puoi fare degli esercizi divertenti con la corda. (Mmentiscura.com)

Questo attrezzo non solo aiuta a variare ma porta diversi benefici alla circolazione sanguigna se utilizzato con costanza. In più si può utilizzare ovunque ci sia un po’ di spazio, per esempio in salotto davanti alla televisione, o nel giardino di casa se si vuole respirare un po’ d’aria fresca. Per prima cosa bisogna trovare la corda giusta, che se tenuta tesa da terra arrivi alle spalle.

Mentre si fanno i salti inoltre c’è una postura ottimale da tenere presente. La pancia in dentro, la schiena dritta e le braccia lontane dal corpo, usando solo i polsi per effettuare la rotazione della corda. Dopodiché si deve cercare il proprio ritmo, non troppo intenso per permettere una certa durata all’esercizio e cercando di non fare salti troppo alti,

I migliori esercizi di salto con la corda

Per i principianti che non sono troppo abituati a questo attrezzo il consiglio è di iniziare con un esercizio semplice come il salto alternato. Si salta prima con una gamba e poi con l’altra piegando il ginocchio mantenendo una certa continuità nei movimenti. Quando ci si prende la mano si può provare a eseguire l’esercizio tenendo le ginocchia alte.

Esercizi divertenti con la corda
Allenarsi con la corda fa tornare in forma ed è divertente. (Mentiscura.com)

Per bruciare calorie c’è un altro esercizio facile anche se faticoso, ossia i jumping jacks con la corda. Mentre si salta si alternano l’apertura e la chiusura delle gambe, come si fa nell’esercizio classico di riscaldamento. Dovendo anche eseguire un salto si sforzano i muscoli di tutta la gamba, un po’ come nel salto doppio, per cui però serve un po’ di allenamento.

Per migliorare il proprio fiato oltre che rassodare le gambe si può provare a correre sul posto mentre si salta la corda. L’esercizio si chiama “running in place” e il consiglio è di iniziare con una corsa lenta per poi provare ad aumentare il ritmo a poco a poco. Con la corda l’allenamento ideale è di 20 minuti al giorno.

Impostazioni privacy