Nella tua vita c’è una persona narcisista? Solo così riuscirai a farti prendere in considerazione: strategia vincente

Vivere con un narcisista non è semplice, richiede strategia e protezione: come farsi prendere in considerazione secondo gli esperti.

Che sia un datore di lavoro, un collega, un amico o addirittura il partner, avere a che fare con un narcisista può diventare una sfida quotidiana. Se da una parte il focus su sé stesso va oltre i bisogni degli altri; dall’altra, il loro desiderio di emergere in ogni campo della loro vita potrebbe indurli ad escogitare strategie per ottenere i propri obiettivi, magari a discapito di qualcun altro.

Persona narcisista nella tua vita
Come convivere con un narcisista (credit: editorially srl) (Mentiscura.com)

Insomma, si tratta di una personalità davvero complessa, ma estremamente dannosa per coloro che non sono preparati a comunicare in maniera efficace con loro. Avere un dialogo con loro, infatti, pare essere una battaglia in salita che può “evocare sentimenti come confusione, frustrazione e disorientamento” come spiega la psicologa Julia Baird. La stessa, oltre farci un breve sunto sul significato di ‘narcisista’, ci spiega come avere rapporti vincenti – o quantomeno diplomatici – con loro.

Come comportarsi con un narcisista

Innanzitutto è bene chiarire il vero significato di narcisismo, che non si limita alla mera vanità di una persona, ma è un vero tratto psicologico che può essere diagnosticato da un professionista. Come ci spiega brevemente la psicologa, “il narcisismo si riferisce a un insieme di tratti della personalità che includono grandiosità, desiderio di ammirazione, mancanza di empatia, un esagerato senso di importanza personale, un esagerato senso di realizzazione e una preoccupazione per il successo”.

Come comportarsi con un narcisista
Come comunicare con un narcisista (credit: Canva) (Mentiscura.com)

Ad essere deleterio per l’altra persona non è tanto il senso di grandiosità, ma la mancanza di empatia. Se non si entra in connessione con l’altro, la comunicazione potrebbe essere a senso unico, anche avendo risposta. Il problema sorge quando il desiderio di prevaricare l’altro e usare i suoi sentimenti a proprio beneficio si fa concreto per il narcisista.

Per trattare con questo tipo di personalità, l’esperta consiglia qualcosa di molto semplice, ma davvero efficace: “ricorda sempre con chi stai comunicando”. Ebbene sì, tenere a mente di essere davanti ad un narcisista può diventare una barriera emotiva davvero importante. Questo, ricordando di non perdersi in energie negative che questi soggetti possono sfruttare per i loro scopo.

In buona sostanza, è bene non mostrare la propria vulnerabilità davanti ad un soggetto narcisista, ma proteggere la propria emotività da possibili attacchi. Nel momento in cui lo sconforto prende il sopravvento, è bene ricordare che la realtà potrebbe essere stata distorta dal nostro interlocutore. A tal proposito, una buona rete di amici e familiari può rivelarsi davvero importante per preservare la salute emotiva.

Michelle Turk, terapeuta matrimoniale e familiare, spiega che è importante “difendersi mantenendo la calma e la compostezza durante le interazioni”. Infine, ottenere la loro stima è pressoché inutile a meno che non si voglia tornare utili o entrare in sfida con loro.

Impostazioni privacy