Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare

La tristezza da compleanno è una realtà per molti, causata dalla pressione sociale, la paura dell’invecchiamento o altri fattori

I compleanni sono associati a torte, biglietti, regali e feste. Dovrebbero essere momenti felici, ma quando non lo sono, è facile sentirsi giù.

La depressione è reale e non c’è nulla di cui vergognarsi. Ecco cosa sapere sulla depressione e come affrontarla se ti colpisce in quello che dovrebbe essere un giorno felice.

Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare

A volte la chiamiamo “blues da compleanno” o “tristezza da compleanno”, spesso causata dall’incertezza o dalla paura di invecchiare. Questi termini possono sminuire la realtà difficile che molte persone vivono. Inoltre, la natura temporanea della tristezza rende facile ignorarla.

Che la tristezza sia legata a quel giorno specifico o a una depressione cronica, è significativa e può intensificare sentimenti di tristezza, disperazione e altre emozioni negative, evolvendo in un episodio depressivo. Per questo motivo, è importante prendere sul serio la depressione e affrontarla con gentilezza e comprensione.

Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare
Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare – Pexels @Tima Miroshnichenko – Mentiscura.com

 

Chiunque può sperimentare la depressione da compleanno e se hai mai lottato con la depressione cronica, può avere un impatto significativo.

Anche l’ansia, che si tratti dell’ansia sociale o altro, può aumentare i tuoi sentimenti di tristezza intorno al tuo compleanno. A seconda dei tuoi fattori scatenanti, una celebrazione può rendere il tuo compleanno un giorno estenuante. Questo dà alla depressione l’opportunità di prendere piede.

Le persone introverse vengono spesso etichettate come anti-sociali, ma questo non è necessariamente vero: infatti molti introversi sono sociali, proprio come chiunque altro, ma hanno solo una minore capacità di stimolazione rispetto agli estroversi.

I compleanni di solito comportano più socializzazione di quanto un introverso voglia (e abbia bisogno). Questo può farli sentire esauriti. L’ansia che può venire con l’anticipazione della festa di compleanno può anche essere stressante.

Altro motivo che può causare tristezza il giorno del proprio compleanno è quando si lotta con un’altra malattia mentale: se tu o qualcuno che conosci sta già lottando, prendi in considerazione la possibilità di ottenere il supporto da un professionista autorizzato per ridurre l’impatto di eventuali sintomi depressivi.

Può essere frustrante quando arriva il proprio compleanno e non si è in grado di festeggiare come uno vorrebbe: sebbene festeggiare il compleanno sia ancora possibile, sarà necessario un piccolo incoraggiamento e un compromesso.

Motivi per cui si verifica la depressione da compleanno e cosa si può fare

Perché qualcuno dovrebbe sentirsi depresso il giorno del proprio compleanno? Nonostante regali e amici, per chi soffre di depressione, un compleanno può rievocare ricordi spiacevoli. Vediamo alcune ragioni per cui alcune persone possono sentirsi giù durante il loro compleanno.

L’affermazione “l’età è solo un numero” non aiuta chi è depresso. L’età comporta cambiamenti fisici che diventano evidenti intorno al compleanno, soprattutto quando ci si confronta con persone più giovani. La paura di invecchiare non è innata, ma è alimentata dalla pressione sociale che valorizza la giovinezza. Riconoscendo questa pressione esterna, si può affrontarla meglio.

Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare
Il giorno del tuo compleanno ti rende triste? Ecco cosa puoi fare – Pexels @Alexander Mass – Mentiscura.com

 

Nella vita adulta, c’è molta pressione sociale per raggiungere determinati traguardi entro una certa età, come matrimonio, casa, famiglia e successo finanziario. Non aver raggiunto questi obiettivi può rendere il compleanno un momento difficile e deprimente.

La felicità non può essere forzata, nemmeno nei giorni speciali. Se le aspettative per il compleanno non vengono soddisfatte, è facile sentirsi delusi. Inoltre il compleanno può servire da promemoria dei piani e degli obiettivi non raggiunti, amplificando i sentimenti di frustrazione se si è indietro con i propri progetti.

Le relazioni familiari possono essere una fonte di tensione e stress, specialmente durante i compleanni. Familiari assenti, abusivi o tossici possono rendere i compleanni meno piacevoli.

Fare amicizia da adulti può essere difficile: se si sono persi amici stretti nel tempo e non si è riusciti a sostituirli, i compleanni possono sembrare solitari. Tentare di riconnettersi con un vecchio amico potrebbe essere una soluzione.

La mancanza di uno scopo o significato nella vita può accentuare i sentimenti di disperazione durante il compleanno. La ricerca di un senso nella vita è universale e non trovarlo può causare ansia e depressione.

L’affetto e l’amore che riceviamo da bambini spesso diminuiscono con l’età. Se amici e familiari non esprimono entusiasmo per il compleanno, ci si può sentire poco amati e insignificanti. Inoltre la nostalgia per i compleanni dell’infanzia può aumentare i sentimenti di depressione, se la situazione attuale non porta la stessa felicità.

Paure legate a raggiungere determinate età, come 25, 30, 40 o 50 anni, possono trasformare i compleanni in fonte di ansia e tristezza.

La tristezza del compleanno è attribuita al giorno stesso, ma può portare a un vero e proprio episodio depressivo più avanti se non si riconoscono i segnali di avvertimento, e non si prendono misure preventive. Per essere sicuri di non scivolare in un episodio depressivo, ecco tre ottimi consigli che ti aiuteranno a impedire che la tristezza prenda piede una volta che il tuo umore cambia:

  • fare esercizio e mangiare sano: molti di noi sanno che l’esercizio fisico è uno dei modi migliori per combattere la depressione, ma saltano i nostri allenamenti quotidiani per mancanza di tempo o di motivazione. Tuttavia, quando si combatte la tristezza, l’esercizio fisico insieme a una dieta sana è necessario per assicurarsi che la salute mentale sia sulla buona strada. Anche solo una passeggiata al sole per 30-45 minuti al giorno può fare miracoli per il tuo stato d’animo.
  • socializzare: come creature sociali, interagire con altri esseri umani è vitale per la nostra felicità e ci permette di lavorare attraverso i problemi con il giusto supporto e prospettiva. Se ti senti giù durante il tuo compleanno, così come prima e dopo, assicurati di programmare dei piani con gli amici e la famiglia per continuare a guardare avanti mentre superi la tua tristezza.
  • attività positive: la tristezza può togliere il divertimento dalle attività che ami, ma non puoi lasciare che questo ti scoraggi quando stai affrontando un potenziale episodio. Fai del tuo meglio per continuare a impegnarti in attività che tipicamente ti portano gioia, anche se ci vuole un po’ più di sforzo.

Dunque sperimentare la tristezza intorno al proprio compleanno non è raro e certamente non è incurabile: una volta individuata la causa delle tue emozioni negative, puoi sviluppare il giusto piano per affrontarle.

Impostazioni privacy